BUONI RISULTATI AD AOSTA

Nella riunione indoor di Aosta sabato e domenica buon livello delle prestazioni dei nostri atleti.
Nei 60 hs Allievi oro per Edoardo Sapino col personale di 9”25; negli assoluti argento per la Promessa Flavio Guido Arcilasco in 8”72.
Secondo posto anche per l’Allieva Sandra Christin Mbiokwu nel peso con 10,16 e nell’asta per la Junior Carolina Turati con 2,80 davanti all’Allieva Serena Cristino 2,60, bronzo.
Nei 60 quinto lo Junior Simone Aiello 7”19, settimo il pari categoria Denis Felician Balint 7”20 P.B, seguito da Nicolas Daniele Tripicchio 7”29, 13° l’Allievo Juan Josè Caggia 7”38 P.B, 16° Luca Filippo Bottega Piacenza 7”46.
Nei 60 femminili decima l’Allieva Valentina Scaravaggi 8”25, 12^ la pari categoria Tanja Ozioma Okoli 8”56 P.B

A FOSSANO DI SCENA I SALTI IN ESTENSIONE

Sabato 20 e domenica 21 gennaio nel nuovo impianto di Fossano sono stati assegnati i titoli indoor dei salti in estensione.
Nel Lungo argento per la Promessa Tommaso Lombardi con 6,46.
Quinto posto per lo Junior Luca Valentin Maftean col personale di 5,81.
Nono l’Allievo Jacopo Maurizio Apuzzo col personale di 5,49 davanti a Giorgio Mezzera 5,37; 12° Edoardo Toma 5,22.
Nel triplo ottavo Mezzera 11,40 e nono Edoardo Toma 10,32.

A LUSERNA ALLIEVI QUINTI

Domenica 21 gennaio il quinto cross nazionale di Luserna ha dato inizio al Campionato regionale assoluto di cross 2024 che dovrà designare le migliori Società ammesse alla Festa del cross che si terrà a Cassino il 9 e 10 marzo.
Iniziano bene i nostri Allievi col quinto posto, che fa ben sperare per la qualificazione in programma il 4 febbraio la seconda e decisiva prova.
Alessandro Austa è 12° in 14’35”, 30° Nicolò Cammarata\ 15’56”, 36° Francesco Buzzi\ 16’26”, 46° Matteo Cane\ 19’31”.
Nelle altre categorie decimo posto per la Junior Sarah Argentin 23’48” e lo Eugenio Folchini\ in 25’15” Junior.
Nelle Allieve Sofia Castelli\ è 15^ in 18’13” e Irene Tei\ 19^ 19’00”
La Promessa Ludovico Squarotti è 64° assoluto e decimo di categoria in 39’11”

OTTIMO INIZIO AD AOSTA

La stagione inizia molto bene al palaindoor di Aosta domenica 14 gennaio, quasi tutti i nostri atleti hanno migliorato i propri personali.
In primo piano Sofia Dulla, oro nei 60 hs in 9”43 e seconda nel peso col personale di 10,40.
Successo nei 60 hs maschili di Federico Ramos Catalina con 8”50 P.B, 23° nei 60 con 7”38 P.B.
Secondo nei 60 hs assoluti Flavio Guido Arcilasco con 8”63, quinto nei 60 in 7”13 P.B.; in questa gara Simone Aiello è 12° 7”46 P.B., seguito da Denis Felician Balint 7”25 P.B eguagliato, 17° Nicolas Daniele Trupja 7”28 P.B, 20° l’Allievo Juan Josè Caggia 7”35 P.B, davanti a Luca Filippo Bottega Piacenza 7”36, 48° l’Allievo Diego Piras 7”66 P.B.
Nell’alto Alessio Bellora è 11° con 1,60, nel triplo 12° Luca Valentin Maftean 11,44.
Nei 60 femminili le nostre Allieve Valentina Scaravaggi è 16^ in 8”28 P.B, seguita da Francesca Palmer Osariemen 8”35 P.B, 23^ Tania Ozioma Okoli 8”46 P.B., 35^ Chiara Bertola 8”69 P.B, 51^ Sara Ciampolini 9”19 P:B.

UNDICI PODI ALLA FINALE B ALLIEVI

Note positive da Beinasco dove si è disputata la finale B del Campionato Italiano di Società Allievi con 580 atleti in gara per le posizioni dal 25° al 60° posto, settimo posto per le Allieve e ottavo per gli Allievi, con 11 podi complessivi.
Nelle Allieve Sofia Dulla si aggiudica il triplo con 11,08 ed è quinta nel giavellotto con 25,52.
Argento per Carolina Turati nell’asta con 2,80, decima nel peso con 6,81 e Sandra Christina Mbiokwu nel disco con 42,85.
Doppio bronzo per Arianna Tedeschi nell’alto con 1,48 e nel lungo con 4,99.
Quinto posto per Rebecca Caradonna nei 100 hs in 16”37.
Sofia Folino migliora due personali, sesta negli 800 in 2’34”1 e settima nei 1500 in 5’23”02.
Ottava nei 100 Valentina Scaravaggi in 13”45; al nono posto Irene Tei nei 3000 in 13’36”9 e Martina Ruggiero nei 400 hs in 1’15”9; 11^ Tania Ozioma Okoli nei 200 in 28”04.
Nelle staffette quarta la 4 x 100 con Palmer, Dulla, Scaravaggi e Okoli in 52”33 e nono la 4 x 400 con Palmer, Folino, Scaravaggi e Okoli in 4’29”2.
Negli Allievi due ori: Gabriele Pricopi nel peso con 14,94 e Pietro Delton nella Marcia 5000 metri in 28’01”67
Tre argenti: Davide Boldara nei 2000 siepi in 6’33”51, sesto nei 3000 in 10’14”4; Federico Ramos Catalina nei 400 hs eguagliando il suo primato di 57”82, ottavo nei 400 in 54”57; Mattia Pochettino nel martello con 44,45, nono nel disco con 22,17.
Nicolò Cammarata è quinto negli 800 in 2’06”1.
Quinto anche Denis Felician Balint nei 100 in 11”71 e 12° nei 200 in 26”8.
Settimo posto per Luca Valentin Maftean nel triplo con 11,92, Alessandro Austa nei 1500 in 4’25”26 e Alessio Bellora nell’alto con 1,63, ottavo nel lungo con 5,69; 11° Andrea Di Mascio nel giavellotto con 21,03.
Nelle staffette decima la 4 x 400 con Apuzzo, Cammarata, Di Mascio e Ramos Catalina in 3’46”4, 12^ la 4 x 100 con Apuzzo, Balint, Pochettino e Di Mascio in 48”14.

TREDICI PODI A DONNAS PER ALLIEVE E ALLIEVI

Sabato 16 e domenica 17 settembre si sono disputati a Donnas i Campionati individuali Allieve e Allievi, 13 medaglie il bottino conquistato dai nostri Under 18.
In primo piano Sofia Dulla che vince il titolo nell’alto con 1,59 e l’argento nei 100 hs in 15”57.
Stessi successi per Gabriele Pricopi, oro nel peso con 13,82 e secondo nel martello con 42,56.
Nell’asta titolo per Carolina Turati con 2,80, bronzo per Serena Cristino con 2,60.
Arianna Tedeschi conquista l’argento nel lungo con 5,06 e il bronzo nell’alto con 1,50.
Sandra Christina Mbiokwu è seconda nel martello con 40,34 e quarta nel disco con 29,12.
Molto bene Irene Tei, argento con personale di 13’05”61 nella marcia 3000 metri.
Nella marcia 5000 Riccardo Fracchia è terzo col personale di 26’32”87 davanti a Pietro Delton 28’00”62
Terzo posto per Luca Valentin Mafteanu nel triplo con 12,10, ottavo nel lungo con 5,54.
Mattia Pochettino è terzo nel martello con 42,21 e decimo nel peso con 8,43.
Bronzo anche per Davide Boldara nei 2000 siepi in 6’53”06”
Ai piedi del podio Sofia Folino negli 800 col personale di 2’35”14, nona nei 400 in 1’08”17.
Quarti anche Federico Ramos Catalina nei 400 hs in 59”84 e Nicolò Cammarata negli 800 in 2’05”36.
Settimo posto per Andrea Di Mascio nei 100 col personale di 11”72.
Jacopo Maurizo Apuzzo è 15° nel lungo con 5,26 PB e Simone Ravera 21° nei 100 in 12”42.

E’ NATA UNA STELLA

Un 2023 da incorniciare per Simone Bertelli; dopo aver vinto il titolo italiano nel Campionato indoor Juniores ad Ancona il 4 febbraio col record assoluto di categoria di 5,51, migliorando il 5,50 di Claudio Stecchi del 2010 e l’argento assoluto il 19 febbraio con 5,33, il 22 luglio si è aggiudicato il titolo Juniores su pista con 5,40, fallendo il tentativo a 5,51.
Il 29 luglio ha vinto il titolo assoluto con la stessa misura e dopo aver tentato nuovamente di superare 5,52, l’appuntamento col record è ancora rimandato, ma il ragazzo, ancora diciottenne – compirà gli anni il 25 ottobre – ha tutti i numeri per farcela: in tre anni ha partecipato a quattro raduni nazionali, ha indossato tre volte la maglia azzurra e vinto sei titoli, non è vietato sognare, anche se il record di 5,90 stabilito 20 anni fa da Gibilisco è ancora lontano.

BERTELLI E IBIDI TRICOLORI

Grandi prestazioni dei nostri atleti a Grosseto dal 21 al 23 luglio nei Campionati Italiani Individuali Juniores.
Nei 400 hs Francesco Moreno Ibidi, quarto in batteria in 54”70, si scatena nella finale che vince col personale di 52”35.
Non è da meno Simone Bertelli nell’asta, che si aggiudica il titolo con 5,40, dopo aver mancato di poco il record di 5,52.
Ma l’asta è proprio la nostra specialità, infatti Lorenzo Nepote sfiora il podio con 4,50.
Ai piedi del podio anche Ilaria Contran nei 100, nona in batteria con 12”37 è quarta nella finale in 12”01.
Nei 110 hs Flavio Guido Arcilasco è 15° in 15”03; Tommaso Lombardi stabilisce il personale nelle batterie in 15”38 e si piazza al 21° posto in 15”69.
Jamine Egharevba è 12° nel peso con 13,31; 20° nei 200 Francesco Viotti in 22”43.

DOPPIETTA DI VIOTTI A FOSSANO

Venerdì 7 ultima riunione in pista prima delle vacanze a Fossano con 271 concorrenti.
Gran finale di Francesco Viotti che si aggiudica i 100 in 11”15 davanti a Federico Lisa 11”23, quarto Nicolas Daniele Trupja 11″31, nono Gabriele Noè 11”55 e 13° Simone Aiello 11”79.
Fa il bis sui duecento in 22”22, quarto con personale Lisa 23”37, settimo Noè 23”54, decimo Aiello 23”77.
Argento con personale per Alfredo Baldo Chamorro nei 400 in 48”81.

CONTRAN IN EVIDENZA A IMPERIA

Molto bene domenica 2 luglio a Imperia la Junior Ilaria Contran che nei 100 in batteria migliora il personale di 11”84 con 11”74, è quinta nella finale in 11”81; è quinta anche nei 200 con 25”03.
Ottimo quarto posto per Alfredo Baldo Chamorro nei 400 in 49”36.