A FIRENZE PUGNO D’ARGENTO VOLA A 5 METRI

Continua la grande stagione dell’asta per i nostri atleti, a Firenze, ai Campionati individuali Promesse, Francesco Pugno conquista la medaglia d’argento col nuovo personale di 5 metri.
Bene anche Federico Lisa sui 100 terzo in batteria col personale di 10”65, dodicesimo tempo nel riepilogo.

BERTELLI SPLENDIDO PERSONALE

La novità di quest’anno è il Challenge Assoluto su pista, valido per l’ammissione ai Campionati Italiani Assoluti di Rieti di fine giugno dei primi cinque di ogni categoria.
A Firenze Simone Bertelli, maggiorenne tra 20 giorni, ha polverizzato il suo personale nell’ asta volando a 5,20, impresa riuscita alla stessa età da Gibilisco e Giannini, quarto under 20 al mondo in questa stagione.
Nella stessa gara Francesco Pugno si è piazzato al nono posto con 4,70.
Era presente anche Stefano Carena nei 400 hs; si è aggiudicato la sua batteria con 52”52, sesto tempo degli otto finalisti; nella finale è arrivato settimo con 52”68, speriamo in un ripescaggio.

A MONDOVI’ 13 PODI PER ALLIEVI E ALLIEVE

Tre titoli, 5 argenti e 5 bronzi sono il bottino conquistato dai nostri atleti nei Campionati individuali Allievi e Allieve e recuperi gare Juniores e asta assoluti.
Massimo Genovese vince il disco con 44,70, Ludovica Trivellone s’impone nell’asta con 2,70 davanti a Carolina Turati con 2,60.
Nel recupero del campionato individuale assoluto dell’asta, argento per Emanuele Dentis con 4,30 davanti a Adrien Laurent Blachet con 4,15, che vince il titolo Promesse.
Doppietta per Luca Valentin Maftean, secondo nel triplo col personale di 12,30 e terzo nel lungo con 5,64 altro personale superato.
Argento per Gaia De’ Sperati nei 400 hs in 1’08”42.
Nei 110 hs Juniores Tommaso Lombardi è secondo col personale di 15”65, seguito da Flavio Guido Arcilasco in 17”43.
Due bronzi nel triplo, Federica Caramagno con 10,43 e Cesare Valpreda con 11,44.
Terzo posto per Ilaria Contran nei 200 in 25”36.
Quinto nei 400 hs Nicolò Alberto Casella col personale di 1’00”07.
Al sesto posto Elisabetta Goia nel giavellotto con 23,50 e Luca Perona negli 800 in 2’08”11.
Nona Chiara Cavallina nei 100 hs in 18”68.

QUATTRO PODI A MONDOVI’

Il meeting nazionale di primavera del 2 giugno a Mondovì ha visto la partecipazione di 650 atleti.
In primo piano Federico Lisa che vince i 100 confermando il suo 10”69, sul podio al terzo posto Francesco Viotti in 11”06, quinto Andrea Eleuteri in 11”59, 35° Gabriele Noè 11”60, 39° Simone Antonino 11”64.
Oro anche per Gaia De’ Sperati nei 400 hs in 1’08”36
Nei 400 hs maschili argento con personale per Francesco Moreno Ibidi in 53”16, quarto Alberto Poli in 57”40, personale e minimo raggiunti, ottavo Michele Carena 58”03 davanti a Francesco Tonon 59”27.
Quarto posto per Alfredo Baldo Chamorro in 49”13 nei 400, 12° Riccardo Buzzi 51”19, 13° Luca Filippo Bottega Piacenza 51”22, 16° Silvestru Chiriches 51”58 PB, 22° Denis Felician Balint 52”29, 30° Daniele Becchero 54”31, 32° Jacopo Cuculo 1’02”32 PB.
Nei 100 femminili Ilaria Contran è quarta col personale di 12”07, sesta Martina Stanchi in 12”63.
Isabella Caposieno è 19^ negli 800 in 2’22”45 e Lesley Mouhomba 28^ nei 400 in 1’05”60

SEI PODI A GIAVENO CON EMOZIONE

Sabato a Giaveno si è svolto il 20° Memorial Fratel Mario e 15° Fratel Carlo, assieme ai due grandi dirigenti dell’US La Salle sono stati ricordati con due Trofei dei 400 maschili e femminili il dottor Pierluigi Tizzani e il giudice Angelo Davicini, una giornata emozionante e significativa per 437 atleti e i loro dirigenti.
Come sempre i nostri si sono distinti salendo cinque volte sul podio.
Francesco Viotti conquista l’argento nei 100 in 11”23, quarto nei 400 in 51”31.
Argento con personale per Flavio Guido Arcilasco nei 110 hs in 15”65, alle sue spalle Tommaso Lombardi in 15”75.
Due bronzi nel giavellotto femminile, l’Allieva Elisabetta Goia con 22,44 e la Promessa Sara Trovò con 30,08.
Nei 400 maschili Francesco Goia è sesto col personale di 51”77, ottavo Michele Carena in 52”53, 21° Daniele Becchero 54”37, 23° Daniele Dalmasso 54”70, 26° Luca Perona 55”33
Nei 100 Gabriele Noè è 12° in 11”72, 26° Dalmasso 12”03.

BRONZO PER PUGNO

Sabato e domenica si sono svolti a Cassino i Campionati Nazionali Universitari.
Bronzo nell’asta per Francesco Pugno con 4,60.
Federico Lisa è 6° nei 100 in 12”20; 11° nei 200 in 22”36.
Decima nel giavellotto Sara Trovò con 28,89, 12^ nel peso con 8,55.
Alfredo Manuel Baldo Chamorro è 11° nei 400 in 50”05

QUATTRO PODI AD ALESSANDRIA

Sabato e domenica ad Alessandria si sono svolti i Campionati Regionali Assoluti con oltre 850 concorrenti.
Stefano Carena conquista il titolo dei 400 hs in 52”83, quarto Francesco Moreno Ibidi in 54”82, sesto Emanuele Ravello 56”11, settimo Alberto Poli 58”39, ottavo Francesco Tonon 1’00”07, decimo Nicolò Alberto Casella 1’02”24.
Bronzo nel peso per Jamine Egharevba con 13”19.
Bronzo per Francesco Viotti nei 200 in 22”59, 23° Andrea Eleuteri 24”08.
Quarto Giovanni Alfonsi nel martello con 35,15.
Sesto posto nei 110 hs pe Federico Canavese in 18”34 PB, nei 400 sesto Luca Filippo Bottega Piacenza in 51”41, 21° Tommaso Lombardi 53”72 e 41° Daniele Dalmasso 55”83.
Lombardi è ottavo nel lungo con 6,46 PB.
Gabriele Noè è 18° nei 100 in 11”73.
Nell’asta femminile argento per Carolina Turati con 2,90, quarta Ludovica Trivellone con 2,70.
Nel triplo Federica Caramagna è 12^ con 10,17.

BUONI RISULTATI AL CDS ASSOLUTO

Grande partecipazione alla prova regionale del CdS Assoluto tra Torino e Borgaretto con oltre 1700 partecipanti, assume quindi valore il secondo posto della formazione maschile con 11.517 punti e il sesto della femminile con 10.318, la qualificazione alla seconda fase ci consentirà di sfruttare i risultati che verranno realizzati fino al 15 luglio, con grandi possibilità per le finali nazionali.
Tutti bravi e tutti ugualmente impegnati, difficile fare una graduatoria di merito.
Nei salti grande prova di Simone Bertelli nell’ asta dove vince ottenendo il nuovo personale di 5,10 valido per l’ammissione ai Mondiali Juniores, sul podio con l’argento Francesco Pugno, anch’egli col personale di 4,85, quinto Adrien Laurent Blachet con 4 metri.
Nel lungo nono Gabriele Zani con 6,20, 12° Edoardo La Hara 6,06 PB, 16° Valter Bergero con 5,84,20° Luca Mftean 5,63, 30° Cesare Valpreda 5,02 PB
Nel triplo settimo Bergero col personale di 13,30, decimo La Hara con 12,77, 15° Maftean 11,59 PB, 17° Valpreda 11,53 PB.
Nell’alto Bertelli e Blachet al 14° posto con 1,65.
Nella velocità maschile, doppio argento di Federico Lisa nei 100 in 10”91 e nei 200 in 22”20; nei 100 quinto Matteo Bruscagin 11”17, seguito da Francesco Viotti 11”18, 18° Simone Antonino 11”60, 22° Gabriele Noè 11”64, 29° Riccardo Buzzi 11”76, 38° Luca Filiseth Beltramo 11”88, 49° Tommaso Lombardi 11”94; nei 200 Viotti è ottavo 22”45, 17° Denis Felician Balint 22”99 PB, 21° Antonino 23”31 davanti a Silvestru Chiriches 23”41, 28° Noè 23”58, 32° Beltramo 23”69, 39° Francesco Goia 23”79.
Nei 400 Alfredo Baldo Chamorro è quinto in 49”47, nono Buzzi 50”56” PB, seguito da Luca Filippo Bottega Piacenza 50”83, 15° Balint 52”03 PB, 17° Chiriches 52”10 PB, 23° Goia 52”24, 27° Lombardi 53”09,38° Daniele Becchero 54”27, 48° Daniele Dalmasso 55”26, 70° Jacopo Cuculo 1’02”37 PB.
Negli 800 Luca Perona è 25° 2’05”36 PB; nono posto nei 3000 siepi per Davide Boldara in 11”42”33; nei 1500 34° Perona 4’31”29
nei 5000 Giuseppe Di Maio è 27° 18’47”96 davanti a Marcello Toscano 19’45”39.
Buoni risultati negli ostacoli, nei 400 hs argento per Stefano Carena in 52”40, quarto Francesco Moreno Ibidi col personale di 54”51,nono Alberto Poli 58”31, 18° Francesco Ghio 1’06”40.
Nei 110 hs sesto Emanuele Ravello in 15”93, ottavo Federico Canavese 18”60.
Ottime le staffette, argento per la 4 x 100 con Ravello, Lisa, Bruscagin e Bottega Piacenza in 42”45, quarta la 4 x 400 con Bottega Piacenza, Buzzi, Baldo Chamorro e Carena in 3’22”72.
Nei lanci svetta il secondo posto di Jamine Egharevba nel peso col personale di 13,20; nel disco quinto Riccardo Fazio con ì36,53, 11° Egharevba con 29,41 PB.
Nel martello sesto Giovanni Alfonsi col personale di 36,75.
Nel giavellotto Dalmasso è 11° con 36,61.
Nella formazione femminile in primo piano Ilaria Contran terza nei 200 col personale di 25”00 e quarta nei 100 in 12”21; Martina Fissore è 31^ nei 100 in 13”50 e 25^ nei 200 in 27”78 PB.
Argento nell’asta per Lodovica Trivellone col personale di 2,90.
Quarto posto negli 800 di Lavinia Bettonte col personale di 2’15”29, 11^ Isabella Caposieno 2’19”91 PB; nei 400 20^ Lesley Mouhomba 1’02”84, 22^ Caposieno in 1’03”44.
Decima nei 100 hs Gaia De’ Sperati in 17”04, 14^ nei 400 hs 1’10”65.
Nei 1500 Matilde Grazia Bicego Palesa è 21^ in 5’23”77, Sara Argentin è 24^ in 5’45”71; nei 5000 Bicego Palesa è 15^ col personale di 20’54”19.
Buon piazzamento delle staffette: settima la 4 x 400 con Caposieno, Mouhomba, Picego Palesa L e Bettonte in 4’22”00; ottava la 4 x 100 con Fissore, Cavallina, Mouhomba e Contran in 51”38.
Buon quinto posto nell’alto per Arianna Tedeschi con 1,50, nel lungo è settima con 5,16 PB, 17^ Federica Caramagno con 4,62; Caramagno è 11^ nel triplo con 10,39.
Bene nei lanci Sara Trovò, sesta nel giavellotto con 30,71 e nona nel peso con 8,90.
Elisabetta Goia è 19” nel martello con 11,99 e 23^ nel disco con 13,11.

RECORD ITALIANO PER CUCULO A JESOLO

Dal 6 all’8 maggio si sono svolti gli Italian Open di paratletica, che fanno parte del Circuito World Para Athletics Grand Prix.
Grande esordio di Jacopo Cuculo in maglia azzurra, vince nei 200 T38 stabilendo il nuovo record italiano.

A VOLPIANO BUONA PROVA DI ALLIEVE E ALLIEVI NEI CDS

Argento per entrambe le nostre formazioni nei Campionati Regionali Allievi svoltisi a Volpiano sabato e domenica con 700 presenze.
Le Allieve mostrano un deciso salto di qualità, svetta la vittoria di Ilaria Contran nei 100 col personale di 12”18, 17^ Chiara Cavallina 13”75.
Doppietta per Arianna Tedeschi oro nell’alto col personale di 1,53, argento nel lungo con altro personale di 5,15, 13^ Federica Caramagno con 4,39, che ottiene l’argento nel triplo col personale di 10,37.
Argento nei 400 hs per Gaia De’ Sperati in 1’08”55, sesta Martina Ruggiero in 1’21”94; De’ Sperati è anche quinta nei 100 hs in 17”43, ottava Cavallina in 18”15 PB.
Carolina Turati oro nell’asta con 2,90, sesta nel peso con 5,64. Sesta Elisabetta Goia nel giavellotto con 22,68 e ottava nel martello con 15,03 P.B.
Sarah Argentin è sesta negli 800 in 2’40”77 e 11^ nei 1500 in 5’41”95.
Quarto posto per la 4 x 100 con Cavallina, Caramagno, Tedeschi e Contran in 51”79, e per Lesley Mouhomba nei 400 in 1’03”54 e sesto per la 4 x400 con Ruggiero, De’ Sperati, Trivellone e Argentin in 4’47”40
Negli Allievi doppietta d’oro per Massimo Genovese nel disco con 45,04 e nel peso con 11,38
Oro per Simone Trovò nei 110 hs col personale di 14”42 Argento per Luca Valentin Maftean nel triplo con 11,30 e bronzo nel lungo col personale di 5,63
Due bronzi dalle staffette: la 4 x 100 con Casella, Trovò, Maftean e Balint in 46”46 e la 4 x 400 con Casella, Perona, Boldara e Trovò in 3’45”17.
Terzo Davide Boldara nei 2000 siepi in 6’47”03.
Quarto posto per quattro: Denis Felician Balint nei 100 in 11”55 PB, Luca Perona negli 800 in 2’06”61 e decimo nei 400 in 55”08 PB, Cesare Valpreda nell’alto con 1,50 e decimo nel giavellotto con 23,90; Nicolò Alberto Casella nei 400 hs in 1’01”20.
Nono Lorenzo Mittica nei 3000 in 10’38”54 e 15°nei 1500 in 4’51”08.