RENIERO D’ORO A MODENA

Nella festa dell’Endurance a Modena splende l’oro di Arianna Reniero nei 5000 Junior, perfetta nell’interpretazione della gara, sempre in terza posizione a controllare l’avversaria di sempre, la savonese Aurora Bado, con la reggiana Sara Nestola a tirare.
Alla campana Bado è andata a superare Nestola, seguitacome un’ombra da Reniero, che all’ingresso del rettilineo finale ha lanciato la volata, prima in 17’33”94, nuovo personale, con sette centesimi su Bado, e sei secondi su Nestola.
Altra Junior con grande temperamento Alessia Titone, quarta nella 10 km di marcia su strada polverizzando il personale, 49’19” contro 51’38”. Quinta Promessa nei 3000 siepi Ludovica Megna in 11”23”08, quasi sei secondi di miglioramento.
Altro personale per l’Allievo Edoardo Siliquini nei 2000 siepi, che, con 6’09”49, si migliora di un secondo.
Nei 2000 siepi Allieve 17^ Martina Massara in 7’56”26. Nei 3000 siepi la Promessa Marco Tagliente è 16° in 9’37”77, si migliora di 7”, mentre lo Junior Fabio Tagliente è 19° in 10’26”69. Nei 10 km di Marcia Allievi Marcello Toscano è 21° in 56’45”

A BORGARETTO OTTIME PRESTAZIONI

Domenica 4 ottobre oltre 250 atleti in pista a Borgaretto
per il meeting regionale, in luce molti nostri atleti.
La Junior Elisa Tosetto vince i 100 in 12”90 migliorando il personale di 13”25 ed è quarta nei 400 in 1’00”45”, sei
secondi meno del precedente primato, 11^ la Allieva Martina Amerio in 1h05”7.
Successo nel triplo per la Junior Sara Trovò con 10,51, quarta nel giavellotto con 25,80.
Nei 3000 è la Junior Arianna Reniero a vincere in
10’20”48”, settima la Promessa Ludovica Megna col
nuovo personale di 10’55”94, quattro secondi guadagnati.
Nei 2000 siepi quattro Allieve in fila, seconda Martina
Massara
in 7’52”64, seguita da Lucrezia Cristina Bicego Palesa 8’04”83, Matilde Grazia Bicego Palesa 8’25’25” e Lavinia Bettonte 8’32”29.
Nel maschile spicca la vittoria a pari merito nell’asta dell’Allievo Simone Bertelli e dello Junior Francesco
Pugno
a 4,30.
Un nuovo successo dell’Allievo Edoardo Siliquini nei
2000 siepi in 6’19”68.
Vittoria con personale dell’Allievo Francesco Viotti nei
100 in 11”10 contro 11”56 precedente, ottavo Gabriele
Noè
11”69, 11° Luca Piseth Beltramo 11”81, migliora il 12”04 precedente, 13° Tommaso Caprioli 11”89, 15° Andrea Eleuteri 11”94, tutti Allievi.
Daniele Dalmasso è quarto nel peso con 10,90 e settimo nel giavellotto con 37,16.
Nei 400 nono Luca Filippo Piacenza 53”54, 12°
Alessandro Farina 54”03, 16° Riccardo Buzzi 54”26, 21° Daniele Becchero 55”64 P.B. 57”27 il precedente.

RENIERO, TITONE E SILIQUINI BRILLANO A BIELLA

A Biella il 26 e 27 settembre seconda parte dei Campionati Regionali su pista per le categorie assolute con 221 partecipanti.
Dieci medaglie per i nostri atleti, con le Junior Arianna
Reniero
e Alessia Titone sul gradino più alto del podio.
Reniero è terza assoluta e prima Junior nei 1500 in 4’39”7,poi fuori classifica è la più veloce sui 5000 in 17’34”2 migliorando notevolmente il personale di 18’20”2.
Anche Titone si migliora nei 5000 di marcia con 24’19”9 contro 24’36”94, seconda assoluta e prima Junior.
Argento per la Promessa Ludovica Megna nei 3000 siepi in 11’46”0, e bronzo nei 5000 in 19’18”3, sesta assoluta.
Bronzo anche per l’Allieva Martina Massara nei 2000 siepi in 8’03”0.
Nei 1500 16^Matilde Grazia Bicego Palesa 5’03”9, 18^
Lucrezia Cristina Bicego Palesa 5’05”7, 21^ Lavinia Bettonte 5’20”1, 22^ Bianca Bodrito 5’25”1, 24^ Martina Amerio 5’30”3.
Un oro nel maschile con l’Allievo Edoardo Siliquini nei 2000 siepi in 6’18”2.
Tre argenti con lo Junior Daniele Viglione nei 10000 di marcia col personale di 52’10”4, quarto assoluto, e nei 3000 siepi con i Tagliente, la Promessa Marco in 9’44”9 e lo Junior Fabio in 10’03”7, quarto assoluto.
Nei 1500 Federico Borio è 27° 4’26”7 e Alessandro Farina 29° 4’27”2.
A Mondovì sabato 26 Pugno Riccardo primo nell’asta con 4,50

TRIS D’ASSI: SION, TOSETTO, PUGNO

A Grosseto Sion e Tosetto confermano le ottime condizioni di forma con una medaglia d’argento e una di bronzo ai Campionati Italiani Junior e Promesse.
Sion ha fatto sperare fino all’ultimo di conquistare il titolo dopo una lotta appassionante col modenese Yoro Menghi. Al termine della prima giornata Menghi aveva un vantaggio di soli 242 punti, poi Sion ha continuato a guadagnare nella seconda giornata fino ad arrivare all’ ultima gara, i 1500, con 13 punti di vantaggio, ma il
modenese vantava un personale di molto migliore e non c’è stato nulla da fare, 6942 a 6724 è stato il verdetto finale.
Col nuovo personale Sion ha migliorato i 100 con 11”64, il disco con 40,98, il lungo con 6,92 i 400 con 53”73; nelle altre specialità bene i 110 hs in 15”00, l’alto a 1,89, vengono poi il peso 11,40, l’asta 3,90, il giavellotto 48,44 e i 1500 in 5’14”64.
Tosetto sfiora il tetto dei 5000 punti col personale di 4998; al termine della prima giornata era seconda a soli 207
punti dalla livornese Marta Giovannini e precedeva la genovese Sara Chiaratti di 42, il verdetto finale dà il titolo alla Giovannini con 5397 e l’argento alla Chiaratti con 5172. Tosetto si migliora nell’alto con 1,74, bene i 100 hs in 15”14 e i 200 in 25”85; vengono poi gli 800 in 2’29”80, il lungo con 5,47, il giavellotto con 35,47 e il peso con 9,47.
Grande prova anche di Francesco Pugno che conquista il bronzo nell’asta col personale di 4,75.
Nelle Promesse Alessandro Russo supera le batterie colpersonale di 54”55 ed è ottavo nella finale in 55”65.
Negli Junior ventesimo posto per Matteo Bruscagin nei100 in 11”08 e Mauro Tortora nel giavellotto con 48,71.
Nelle Junior Letizia Piatti è 18^ nei 100 hs in 15”89 e Sara Trovò 27^ nel triplo con 10,78.

MIGLIO E BERTELLI SFIORANO IL PODIO

Ai Campionati Italiani Allievi a Rieti ottime prove di Luca Miglio e Simone Bertelli entrambi ai piedi del podio.
Particolarmente sfortunato Miglio nel disco ottiene la stessa misura del terzo, l’astigiano Filippo Maria Iacocca 45,98, ma la seconda misura è 43,71 contro 44,56; nel peso è 17° con 13,91.
Bertelli nell’asta, all’esordio nella categoria, è quarto con 4,45 molto vicino al suo personale di 4,50.
Molto bene Francesco Moreno Ibidi nei 400 hs ottiene il personale di 55”46 in batteria, è poi ottavo nella finale con 55”97.
Da registrare negli 800 il 19° posto di Edoardo Siliquini in 1’58”15 e il 46° di Lavinia Bettonte in 2’24”56; Tommaso Lombardi nei 110 hs è 35° in 16”23.

DOPPIO PERSONALE DI ARESE A MILANO
Al XXX Miglio Ambrosiano grandi prestazioni di Pietro Arese nel gruppo élite.
Nel Miglio è settimo alle spalle di Pietro Riva riuscendo a sfondare il muro dei 4 minuti in 3’59”56, quasi 7” di miglioramento.
Nei 1500 è ottavo in 3’42”5 P.B

DOPPIO PERSONALE DI ARESE A MILANO

Al XXX Miglio Ambrosiano grandi prestazioni di Pietro Arese nel gruppo élite.
Nel Miglio è settimo alle spalle di Pietro Riva riuscendo a sfondare il muro dei 4 minuti in 3’59”56, quasi 7” di miglioramento.
Nei 1500 è ottavo in 3’42”5 P.B

A DONNAS TORNA L’ATLETICA CON 20 PODI

Poco meno di 800 presenze gara inaugurano a Donnas la stagione della pista con l’assegnazione dei titoli regionali assoluti e per le categorie Allievi, Junior, Promesse e Assolute.
Buoni risultati dei nostri atleti che salgono 20 volte sul podio pur se ancora in ritardo sulle abituali prestazioni a causa della stagione condizionata dal Covid 19, da notare l’ottimo Junior Francesco Pugno che vince il titolo assoluto nell’asta a 4,70, migliorandosi di 15 centimetri e Davin Focilla quinto assoluto e secondo Junior nei 400 hs in 58”50, contro 59”68.
In primo piano Elisa Tosetto, vince l’oro Junior nell’alto a 1,65, seconda assoluta, e nei 100 hs in 15”19, quarta Letizia Piatti 16”08; nel peso, fuori classifica, lancia a 9,58.
Bene Arianna Reniero che vince i 1500 in 4’42”05, è seconda negli 800 in 2’16”63, ma si aggiudica il titolo Junior.
Due titoli Promesse anche per Ludovica Megna nona nei 400 in 1’02”69 e quinta negli 800 in 2’21”29.
Alessandro Sion vince la gara del giavellotto con 50,58 ed è terzo nel disco Junior con 40,32.
Luca Miglio è oro nel disco Allievi con 46,74
Edoardo Siliquini, decimo negli 800 in 1’57”17 vince il titolo Allievi.
Argento per Francesco Tonon nei 110 hs Allievi in 16”19 davanti a Tommaso Lombardi 16”28, che è poi decimo nel lungo con 4,72.
Argento anche per Matteo Bruscagin nei 100 in 11”01, 13° Gabriele Noè 11”85, 15° Tommaso Caprioli 11”87.
Alessandro Russo quarto nei 400 hs in 55”65 è argento Promesse.
Francesco Viotti decimo assoluto nei 200 in 23’15” è secondo Allievo.
Bronzo nel lungo per Alessio Borriero con 6,86.
Quinta Sara Trovò nel triplo con 10,69, bronzo Junior.
Nei 400 Alessandro Farina è 15° in 54”68 e Daniele Becchero 27° in 57”27.
Negli 800 femminili decima Lavinia Bettonte 2’23”92, 16^ Matilde Grazia Bicego Palesa 2’31”62, 19^ Martina Amerio 2’30”90 PB, 20^ Lucrezia Cristina Bicego Palesa 2’31”62.
Nei 200 maschili 8°Matteo Bruscagin in 22″48, 25° Riccardo Buzzi 24”66 PB, 29° Luca Piseth Beltramo 24”83 PB

AD ALBA SERATA DI ENDURANCE

Venerdì 4 settembre ad Alba è ripartito il mezzofondo col Memorial Franco Florio, 126 concorrenti.
Nei 1500 molto bene i Tagliente che migliorano le proprie prestazioni, Marco ottavo in 4’00”97 contro 4’04”20 e Fabio, 16° in 4’18”02 contro 4’29”41.
Personale anche per Martina Massara 12^ in 5’10”00 contro 5’13”88, e Bianca Bodrito 14^ in 5’21”14 contro 5’46”52.
Nella marcia 5000 metri terzo posto per Daniele Viglione in 25’11”22

TOSETTO OTTIMA PROVA A PADOVA

Padova 28-30 /08/ 2020 Stadio Daciano Colbachini Padova, Campionati Italiani Assoluti di Atletica Leggera – foto di Giancarlo Colombo/A.G.Giancarlo Colombo

Elisa Tosetto conferma l’ottimo stato di forma nell’Eptathlon nei Campionati Italiani Assoluti in programma a Padova dal 28 al 30 agosto ai piedi del podio per soli 120 punti, portando il personale a 4853.
Tre personali migliorati: gli 800 in 2’28”45, il lungo 5,73 e il giavellotto 36,86, ottimi l’alto a 1,68, i 200 in 25”93 e i 100 hs in 15”61, nel peso lancia a 9,49.
Alessandro Sion copre solo sei specialità sulle dieci in programma. La sua partecipazione a questi campionati assoluti era comunque solo un test in vista dei prossimi campionati di categoria, vero obbiettivo stagionale di Alessandro

ARESE CORRE IN SVIZZERA

Domenica 9 agosto Pietro Arese a Regensdorf in Svizzera ottiene il nono posto nei 1500 in 3’46”10.
Un mese prima a Bellinzona aveva fatto segnare 3’43”67, molto vicino al personale di 3’43’42”.
Il 26 giugno a Uster, sempre in Svizzera aveva esordito nei 3000 siepi in 9’00”74, il suo terzo miglior tempo.
L’attività prosegue in vista degli impegni di questo finale di stagione, dopo sei mesi di quasi assoluta fermata è dura riprendere, ma la volontà e l’impegno non mancano.