TISO BRONZO E ARESE IN LUCE A TBILISI

tisoareseOttimo esordio in azzurro alla prima edizione dei Campionati Europei Allievi a Tbilisi in Georgia per i nostri Letizia Tiso e Pietro Arese.
Letizia supera agevolmente il primo turno dei 400, con grande controllo e presenza tattica, seconda della sua batteria in 56”14, sesto tempo complessivo; in semifinale è la prima delle escluse con 56”52 a soli 2 centesimi dalla finlandese Niiranen, un nono posto più che onorevole considerando che è al primo anno Allieve.
Con Maestrini, Simonelli e Coiro viene schierata nella staffetta 100 – 200 – 300 – 400, conquistando la finale col quarto tempo assoluto, 2’11”68.
Grande finale domenica con Dosso al posto di Coiro, lotta appassionante fino all’ultimo che si conclude con un bronzo e il record italiano Allieve in 2’08”99
Pietro, alla terza esperienza nei 2000 siepi, si batte con grinta e determinazione in batteria, secondo in 6’01”03, accedendo direttamente alla finale, che affronta domenica con le pile un po’ scariche, conclude al 12° posto in 6’07”60

PULISERTI IN EVIDENZA A RIETI

Buona la prova dei nostri atleti impegnati ai Campionati Italiani Assoluti 2016 di Rieti.
Grande prova di Lorenzo Puliserti che nel martello fa il personale in qualificazione con 61,41,poi però in finale è solo 9° con 58,34; è anche buon 6° nel peso con 15,52 metri. Buon quinto posto anche per Matteo Cristoforo Capello nell’asta con 5,00, anche se c’è un po’ di rammarico per una prestazione al di sotto delle sue possibilità. Nell’alto 13° Stefano Pasino con 2 mt mentre Stefano Carena è 19° nei 400 hs in 53″64.
Al femminile Noemi Cairo è 21^ nei 100 hs in 14″86 mentre Letizia Tiso è 29 nei 400 in 57″60.

PONZINA UNIVERSITARIO DI BRONZO

Una medaglia di bronzo per i nostri atleti impegnati a Modena nei Campionati Nazionali Universitari con Flavio Ponzina che corre i 1500 in 3’56”97, sfiora il podio Stefano Carena nei 400 hs in 53”83.
Settima Noemi Cairo nei 100 hs in 15”25, decimo Alberto Franceschi nell’alto con 1,80 e 15° Gianni Millo nei 100 in 11”01.

JESOLO CONCLUDE CON LETIZIA

Seconda maglia tricolore per i nostri colori nell’ultima giornata dei Campionati Italiani Allievi a Jesolo.
Letizia Tiso domina i 400 col nuovo personale di 55”81, l’allieva di Corrado Zennaro stacca così il biglietto per la Georgia dove a Tbilisi dal 14 al 17 luglio vestirà per la prima volta, come Pietro Arese, la maglia azzurra agli Europei di categoria.
Degli altri nostri ragazzi impegnati a Jesolo, sesto posto per Federica Pregnolato nell’asta a 3,30; nei 1500 Arese è settimo in 4’02”33, Tagliente 18° in 4’12”08 e Orlando 31° in 4’14”79; nei 200 Kisyov è 18° in 22”99 e Martina Stanchi 24^ in 26’00”.La 4 x 400 con Civallero,Tiso, Treves e Rosina ottiene il 19° posto in 4’10”25, mentre nella 4 x 100 con Castellani, Rosina, Zaharia e Stanchi non va oltre il 26° in 50”69; 23° posto per Giuliano Grippa nel disco con 36,70; nei 110 hs Emanuele Ravello è 39° in 15”84 e nei 400 Amedeo Bagnis è 40° in 52”50.

SUPER ARESE A JESOLO

Iniziano col botto i Campionati italiani Allievi a Jesolo, Pietro Arese, alla seconda esperienza nei 2000 siepi, prende subito in mano la gara, passaggio veloce in 2’58”20 mentre dal gruppo parte all’inseguimento il romano Luca Zanetti, volata all’ultimo respiro e l’allievo di Flavio Schiavino e Nerio Gainotti taglia il traguardo per primo sfondando il muro dei 6’, 5’58”68 , 14” meno del personale ! Adesso gli Europei sono a portata di mano. Nella stessa gara ottimo ottavo posto per Marco Tagliente in 6’16”65, 6” di miglioramento e anche al femminile buone notizie, Alice Civallero è sì 22^ ma in 8’08”41 migliorando il personale di 11”, è questo che conta per un atleta, cercare sempre di superarsi.
Nelle altre gare della prima giornata nei 400 hs Alessandro Russo è 17° in 57”82 ed Emanuele Ravello 27° in 59”11; Edoardo Gagliardi 19° nei 10000 di marcia in 51’15”68; Laura Castellani 24^ nell’alto con 1,55; nei 100 Gabriele Carlo Origlia 26° in 11”46 e Davide Kisyov 28° in 11”47 e al femminile Martina Stanchi è 19^in 12″57; Dario Antonio Orlando 36° negli 800 in 2’01”89.
Qualificata per la finale dell’asta Federica Pregnolato con la misura di 3,20

Lug 17

TISO BRONZO E ARESE IN LUCE A TBILISI

tisoareseOttimo esordio in azzurro alla prima edizione dei Campionati Europei Allievi a Tbilisi in Georgia per i nostri Letizia Tiso e Pietro Arese.
Letizia supera agevolmente il primo turno dei 400, con grande controllo e presenza tattica, seconda della sua batteria in 56”14, sesto tempo complessivo; in semifinale è la prima delle escluse con 56”52 a soli 2 centesimi dalla finlandese Niiranen, un nono posto più che onorevole considerando che è al primo anno Allieve.
Con Maestrini, Simonelli e Coiro viene schierata nella staffetta 100 – 200 – 300 – 400, conquistando la finale col quarto tempo assoluto, 2’11”68.
Grande finale domenica con Dosso al posto di Coiro, lotta appassionante fino all’ultimo che si conclude con un bronzo e il record italiano Allieve in 2’08”99
Pietro, alla terza esperienza nei 2000 siepi, si batte con grinta e determinazione in batteria, secondo in 6’01”03, accedendo direttamente alla finale, che affronta domenica con le pile un po’ scariche, conclude al 12° posto in 6’07”60

Giu 26

PULISERTI IN EVIDENZA A RIETI

Buona la prova dei nostri atleti impegnati ai Campionati Italiani Assoluti 2016 di Rieti.
Grande prova di Lorenzo Puliserti che nel martello fa il personale in qualificazione con 61,41,poi però in finale è solo 9° con 58,34; è anche buon 6° nel peso con 15,52 metri. Buon quinto posto anche per Matteo Cristoforo Capello nell’asta con 5,00, anche se c’è un po’ di rammarico per una prestazione al di sotto delle sue possibilità. Nell’alto 13° Stefano Pasino con 2 mt mentre Stefano Carena è 19° nei 400 hs in 53″64.
Al femminile Noemi Cairo è 21^ nei 100 hs in 14″86 mentre Letizia Tiso è 29 nei 400 in 57″60.

Giu 20

PONZINA UNIVERSITARIO DI BRONZO

Una medaglia di bronzo per i nostri atleti impegnati a Modena nei Campionati Nazionali Universitari con Flavio Ponzina che corre i 1500 in 3’56”97, sfiora il podio Stefano Carena nei 400 hs in 53”83.
Settima Noemi Cairo nei 100 hs in 15”25, decimo Alberto Franceschi nell’alto con 1,80 e 15° Gianni Millo nei 100 in 11”01.

Giu 20

JESOLO CONCLUDE CON LETIZIA

Seconda maglia tricolore per i nostri colori nell’ultima giornata dei Campionati Italiani Allievi a Jesolo.
Letizia Tiso domina i 400 col nuovo personale di 55”81, l’allieva di Corrado Zennaro stacca così il biglietto per la Georgia dove a Tbilisi dal 14 al 17 luglio vestirà per la prima volta, come Pietro Arese, la maglia azzurra agli Europei di categoria.
Degli altri nostri ragazzi impegnati a Jesolo, sesto posto per Federica Pregnolato nell’asta a 3,30; nei 1500 Arese è settimo in 4’02”33, Tagliente 18° in 4’12”08 e Orlando 31° in 4’14”79; nei 200 Kisyov è 18° in 22”99 e Martina Stanchi 24^ in 26’00”.La 4 x 400 con Civallero,Tiso, Treves e Rosina ottiene il 19° posto in 4’10”25, mentre nella 4 x 100 con Castellani, Rosina, Zaharia e Stanchi non va oltre il 26° in 50”69; 23° posto per Giuliano Grippa nel disco con 36,70; nei 110 hs Emanuele Ravello è 39° in 15”84 e nei 400 Amedeo Bagnis è 40° in 52”50.

Giu 18

SUPER ARESE A JESOLO

Iniziano col botto i Campionati italiani Allievi a Jesolo, Pietro Arese, alla seconda esperienza nei 2000 siepi, prende subito in mano la gara, passaggio veloce in 2’58”20 mentre dal gruppo parte all’inseguimento il romano Luca Zanetti, volata all’ultimo respiro e l’allievo di Flavio Schiavino e Nerio Gainotti taglia il traguardo per primo sfondando il muro dei 6’, 5’58”68 , 14” meno del personale ! Adesso gli Europei sono a portata di mano. Nella stessa gara ottimo ottavo posto per Marco Tagliente in 6’16”65, 6” di miglioramento e anche al femminile buone notizie, Alice Civallero è sì 22^ ma in 8’08”41 migliorando il personale di 11”, è questo che conta per un atleta, cercare sempre di superarsi.
Nelle altre gare della prima giornata nei 400 hs Alessandro Russo è 17° in 57”82 ed Emanuele Ravello 27° in 59”11; Edoardo Gagliardi 19° nei 10000 di marcia in 51’15”68; Laura Castellani 24^ nell’alto con 1,55; nei 100 Gabriele Carlo Origlia 26° in 11”46 e Davide Kisyov 28° in 11”47 e al femminile Martina Stanchi è 19^in 12″57; Dario Antonio Orlando 36° negli 800 in 2’01”89.
Qualificata per la finale dell’asta Federica Pregnolato con la misura di 3,20

Giu 12

Capello, Ponzina e Borriero sul podio con record

Oltre 1600 atleti in rappresentanza di 273 società si sono affrontati a Bressanone in tre giornate di altissimo contenuto agonistico e tecnico, in palio i titoli individuali Under 23 e Under 20 e quello di Società Under 23 dove conquistiamo uno storico sesto posto con 76 punti.
Tre nostri atleti salgono sul podio, Matteo Cristoforo Capello non solo conferma il pronostico conquistando l’oro, ma stabilisce il nuovo personale scavalcando l’asta a 5,30 e aggiudicandosi il biglietto per i Mondiali Juniores a Bydgoszcz in Polonia dal 19 al 24 luglio; inattese, ma graditissime, le medaglie di bronzo di Alessio Borriero nel lungo dove migliora il personale di ben 31 centimetri volando a 7,26 e di Flavio Ponzina nei 5000 dove ferma il cronometro a 14’36”66, ben 9” meno del precedente primato, il giorno dopo sui 1500 è 14° in 4’03”04.
Buon quinto posto di Alberto Franceschi nell’alto con 2,06, un centimetro guadagnato.
Personale anche per Pietro Bruna nel peso con 14,40 e un valido settimo posto che poi è 12° nel disco con 40,23.
Bene anche Simone Matera ottavo nei 100 in 11”25, ma in batteria si era qualificato con 11”01 e nono nei 200 in 22”22.
Alessandro Patrucco è decimo nei 1500 in 3’59”87.
Undicesimo posto per Noemi Cairo nei 100 hs in 14”72, Stefano Carena nei 400 hs in 54”50 e Gabriele Zani nel triplo con 14,02.
Dodicesimo Oussama Chari nei 3000 siepi in 10’14”15, 14° Jacopo Cuculo nei 110 hs che si ferma alle semifinali in 15”28, dopo aver superato le batterie in 15”17; 14^ anche Micol Mfochivè nel triplo con 10,99 e Letizia Buracco negli 800 col personale di 2’20”39; 16^ Eleonora Porcelluzzi nel giavellotto con 31,98; 22^ Martina Rolandi nel disco con 29,36, 23° Alessandro Falcetto nei 100 in 11”15 e 23^ Eleonora Gajetti nel martello con 38,62.
Discrete le staffette, negli Juniores la 4 x 400 con Fedeli, Pacchiardi, Gazzera e Motta è ottava in 3’27”30 e la 4 x 100 con Antonino, Matera, Pacchiardi e Borriero nona in 43”05; nelle Juniores 13^ la 4 x 400 con Chiriches, Crescenzo, Valle e Burocco in 4’14”22

Galleria Fotografica

Giu 12

STANCHI, CAIRO E FERRERO BELLE D’ESTATE

Mercoledì 8 al Nebiolo ha preso l’avvio Atletica d’estate con oltre 400 partecipazioni.
In evidenza le nostre atlete: Noemi Cairo conferma l’ottimo stato di forma palesato a Biella vincendo nettamente i 100 hs in 15”28; altrettanto netto il successo di Martina Stanchi nei 200 con l’ottimo tempo di 25”82, ottava Giorgia Balzola 27”16, decima Madalina Luiz Chiriches 27”38, 19^ Beatrice Rosina 27”74, 26^ Virginia Perotti 29”11, 28^ Alessia Crescenzo 29”23, 29^ Arianna Farina 29”27, 32^ Ilaria Badoglio 29”84, 33^ Valentina Gesuito 29”85 , 35^ Federica Trivigno 30”17 e 40^ Silvia Marchese 32”09; il terzo oro è di Sara Ferrero nel lungo con 5,16, bronzo per Zaharia con 4,87, stessa misura, ma quarto posto per Lorena Smario, 11^ Caterina Illario 3,76.
Bene Federica Pregnolato seconda nell’asta con 3,30, ottava Agnese Rolandi a 2,40; Martina Rolandi terza nel disco con 27,94 e Alice Civallero bronzo nei 1500 in 5’21”98.
Nei 100 infine Chiriches è sesta in 13”37 davanti a Farina 13”69 e Elena Bertaglia 14”00.
Un solo successo nel maschile con Giuliano Grippa nel disco Allievi con 39,99.
Un secondo posto con Andrea Motta negli 800 in 1’59”12 e due terzi posti con Daniele Dalmasso nell’asta con 3,20 ed Emanuele Ravello nei 400 hs Allievi in 59”40.
Nel lungo Luigi Olivero è quarto con 6,27, Andrea Brondolin settimo con 5,95 e Francesco Dal Canton decimo con 5,76.
Nei 200 settimo Silvestru Chiriches in 23”10, 23° Fabio Freni 24”40, 32° Riccardo Corino 24”82 e 33° Matteo Giovanale 25”49

Giu 06

OTTO SUPERCAMPIONI A BIELLA

Oltre 700 presenze ai Campionati individuali assoluti su pista disputati a Biella nel fine settimana.
In primo piano i nostri atleti che portano a casa 16 medaglie, di cui la metà d’oro e tutti con prestazioni di ottimo livello.
L’oscar va a Lorenzo Puliserti, star dei lanci, un magnifico 59,21 nel martello e uno splendido 15,12 nel peso.
Ma le maggiori soddisfazioni vengono dal salto in alto, con Stefano Pasino che vola a 2,07 davanti ad Alberto Franceschi a 2,05, due personali di qualità.
Altrettanto eclatante il record di Stefano Carena nei 400 hs, vinti in 53”35 contro il 54”58 di un mese fa a Torino, decimo Amedeo Gazzera in 59”51.
Ottimo tempo di Matteo Omedè, campione dei 110 hs in 15”42, settimo poi nel giavellotto con 40,42, nono Gabriele Costa con 35,55.
Molto bene Francesco Carrera che vince i 5000 in 14’54”78 e Flavio Ponzina che si aggiudica i 1500 in 3’58”28, sesto Dario Antonio Orlando in 4’10”78.
Grande prestazione di Noemi Cairo nei 100 hs, che conquista l’unico nostro titolo femminile in 14”85.
Argento per Simone Matera nei 100 in 11”09, quinto Gianni Millo in 11”28, ottavo Simone Antonino in 11”50, 21° Federico Lisa 11”72, 29° Eric Ferraris 12”03, 31° Matteo Giovanale 12”05, 46° Massimo Giandinoto 13”82.
Due bronzi con Oussama Chari nei 3000 siepi in 9’54”80 e Pietro Bruna nel disco con 39,08.
Buone prestazioni delle staffette, senza titolo in palio, la 4 x 100 con Antonino, Matera, Pacchiardi e Borriero vince con un buon 44”00, terza la formazione con Olivero, Brondolin, Ferraris e Lisa in 45”64 e così pure le 4 x 400, la maschile con Fedeli, Pacchiardi, Manacorda e Motta in 3’32”95 e la femminile con Balzola, Burocco, Mo e Tiso in 4’01”48.
Due quarti posti, Laura Castellani nell’alto con 1,57 e Micol Mfochivè nel triplo con 10,97, settima Sara Ferrero con 10,60.Ferrero è sesta nel lungo con 5,00 davanti a Denisa Maria Zaharia con 4,97, 13^ Lorena Smario 4,74.
Giovanni Pacchiardi è quinto nei 400 in 50”88, 11° Silvestru Chiriches 51”58, 14° Edoardo Fedeli 52”13, 18° Federico Manzetti 52”40 e 36° Fabio Freni 57”08.
Settimo Andrea Motta negli 800 in 1’56”91 e ottava Giorgia Palmieri nei 5000 in 22’30”13.
Nono posto per Gabriele Penna nel lungo con 6,13, 11° Luigi Olivero 6,01, 17° Andrea Brondolin 5,72 e 19° Francesco Dal Canton 5,58.
Concludono i risultati maschili Antonino 18° nei 200 in 23”54, 22° Manzetti 23”71, 24° Freni 23”93 e 34° Lisa 24”36.
Nelle restanti gare femminili, Madalina Luiz Chiriches è 12^ nei 100 in 13”32, 17^ Giorgia Visentin 13”60, 19^ Sveva Bellotto 13”66, 20^ Elena Bertaglia 13”69, 24^ Gloria Brunetti 13”89, 25^ Roberta Ferraro 13”91 e 26^ Camilla Marchio 13”95.
Nei 200 Aurora Leli è 13^ in 27”56, 16^ Beatrice Rosina 27”83, 23^ Marchio 28”52, 28^ Arianna Farina 29”13 e 30^ Valentina Gesuito 29”62.
Nei 400 infine Rosina è 13^ in 1’03”41, 14^ Francesca Trevisan 1’03”53, 20^ Daniela Valle 1’06”41 e 29^ Elisa Gamo 1’11”79.

Risultati Completi

Giu 05

TISO CAMPIONESSA ITALIANA STUDENTESCHI

IMG_4174La finale dei Giochi Sportivi Studenteschi consacra Letizia Tiso come la migliore Allieva italiana sui 400.
In gara per il Liceo Avogadro di Vercelli si aggiudica alla grande la batteria in 57”48 e domina la finale in 56”78, viatico benaugurale per gli Individuali Allieve in programma dal 17 al 19 giugno a Jesolo.
Molto bene anche Pietro Arese, Gobetti di Torino, sesto sui 1000 col personale di 2’32”74.
Nei 400 Allievi Alessandro Russo, Galileo Ferraris di Torino, con 52”19 si qualifica per la finale 2, dove è sesto in 52”46; 17° Amedeo Bagnis del Ferraris di Vercelli in 52”86.
Nel lungo 19° Luigi Olivero, Galileo Ferraris, con 5,85.

Mag 23

CDS SHOW AD ASTI 24 PODI !

Seconda prova dei CdS Assoluti ad Asti con oltre 1200 atleti e grande prestazione dei nostri ragazzi 24 volte sul podio.
In evidenza la formazione maschile, che guadagna 400 punti portandosi a quota 15.621, sempre più saldamente in testa.
Difficile fare una graduatoria di merito, in primo piano Lorenzo Puliserti, oro nel martello con 59,89 e nel peso con 14,77; il lungo con Gabriele Parisi, primo a 7,36 e Alessio Borriero che sfiora il muro dei 7 metri, terzo con 6,95, 31° Francesco Dal Canton 5,05 e la velocità, i 100 con uno splendido Simone Matera, che vince in 10”86 davanti ad un altrettanto bravissimo Alessandro Falcetto in 10”89, sfiora il podio Gianni Millo in 11”04, 11° Borriero 11”40, 13° Davide Kisyov 11”50, 14° Simone Antonino 11”52, 27° Federico Manzetti 11”84, 28° Luigi Olivero 11”91, 29° Eric Ferraris 11”93, 30° Luigi Siciliano 11”94 e 42° Andrea Brondolin 12”11; Matera è poi terzo nei 200 con un ottimo 22”09, ottavo Millo 22”83, 13° Antonino 23”15, 17° Silvestru Chiriches 23”28, 19° Manzetti 23”44, 20° Gabriele Penna 23”46, 24° Kisyov 23”55 e 38° Federico Lisa 24”55; splendide le staffette, nella 4 x 100 vince la formazione juniores con Antonino, Matera, Pacchiardi e Borriero in 43”28, davanti a Olivero, Millo, Manzetti e Falcetto in 43”73, quinto posto per Lisa, Kisyov, Ferraris e Origlia in 44”86; nella 4 x 400 ottimo tempo per il quartetto juniores Pacchiardi, Gazzera, Fedeli e Motta che vince in 3’23”33, terzi Russo, Bagnis, Ravello e Corino in 3’41”05.
Molto bene anche gli ostacoli con la doppietta nei 110 hs targata Matteo Omedè, primo in 15”69 e Jacopo Cuculo, secondo in 15”99; nei 400 hs s’impone Stefano Carrera in 55”06, quarto Alessandro Russo in 58”80, settimo Amedeo Gazzera 59”93 e nono Emanuele Ravello 1’01”63.
Da registrare anche il successo di Pietro Bruna nel disco con 38,83.
Molto bene il salto in alto dove Alberto Franceschi è secondo col personale di 2,03 davanti a Stefano Pasino con 2,01, quinto Omedè 1,92 e nono Daniele Dalmasso 1,80.
Ottimo secondo posto per Flavio Ponzina nei 3000 siepi in 9’0”47, Gabriele Zani nel triplo con 14,20 e Francesco Carrera nei 5000 in 15’03”69, ottavo Alessandro Gornati in 16’16”05; Carrera è quarto nei 1500 con un valido 3’56”62 davanti a Alessandro Patrucco in 3’56”96, ottavo Gornati 3’59”81 e 22° Dario Antonio Orlando 4’18”32.
Terzo posto per Cuculo nell’asta con 3,80, decimo Dalmasso con 3,20.
Sesti Giorgio Bolla nel giavellotto con 45,91 e Edoardo Gagliardi nei 10 km di marcia in 50’26”76; ottavo Andrea Motta negli 800 in 1’59”21; nono nei 400 Penna in 51”31, 12° Chiriches 51”37 e 14° Amedeo Bagnis 51”71.
Nella formazione rosa un solo successo con la 4 x 400 di Balzola, Burocco, Mo e Tiso in 4’01”50 e un secondo posto per Eleonora Porcelluzzi nel giavellotto con 32,88.
Micol Mfochivè è quarta nel triplo 10,91, settima Sara Ferrero con 10,72; quinta Letizia Burocco negli 800 in 2’21”07 e quinta la 4 x 100 con Brunetti, Ferraro, Visentin e Ferrero in 52”91 seguita dalla formazione Bertaglia, Smario, Farina e Badoglio in 53”16; sesta Laura Castellani nell’alto con 1,53.
Settimo posto per Agnese Rolandi nell’asta a 2,20; ottavo per Eleonora Gajetti nel martello con 37,13 e Burocco nei 400 in 1’01”09, 12^ Madalina Luiz Chiriches 1’02”76, 22^ Francesca Treves 1’05”94, 23^ Daniela Valle 1’06”05, 25^ Ilaria Badoglio 1’08”24, 27^ Alessia Crescenzo 1’08”88 e 34^ Elisa Gamo 1’11”49.
Decima Alice Civallero nei 1500 in 5’17”04; 11^ Ferrero nel lungo con 4,98 davanti a Denisa Maria Zaharia con 4,95; 18^ Aurora Leli nei 200 in 27”82, 25^ Elisabetta Mo in 28”30; Mo è 18^ nei 100 in 13”31, 23^ Elena Bertaglia e Sveva Bellotto 13”39, 25^ Arianna Farina 13”43, 27^ Roberta Ferraro 13”55, 29^ Lorena Smario 13”56, 32^ Giorgia Visentin 13”71, 34^ Gloria Brunetti 13”80 e 39^ Federica Trivigno 14”16.
Ultimo appuntamento con gli individuali il 4 e 5 giugno a Biella per stupire ancora.

Risultati Completi
Galleria Fotografica

Post precedenti «