«

»

Gen 21

DIECI MEDAGLIE AD AOSTA

Primo appuntamento coi Campionati regionali indoor ad Aosta, quattro titoli per un totale di dieci medaglie, sei primati personali e due minimi per gli Italiani conquistati, sono il bottino dei nostri ragazzi.
Nella gara più numerosa, i 60 piani, Matteo Carrettoni vince il titolo Allievi, quarto assoluto, in 7”14, precedendo lo Junior Federico Lisa, 7”16, secondo di categoria, 28° posto per l’Allievo Gabriele Noè col personale di 7”46, 36° Andrea Eleutieri, Allievo, in 7”51, 51° Daniele Becchero, Allievo, in 7”63, un decimo guadagnato, 106° Alessio Aracri, Allievo, in 8”38.
Una citazione a parte merita Jacopo Cuculo, 111° in 9”07, nuovo record italiano T38.
Nei 60 hs buone nuove dal settore femminile Junior con Irene Molineris bronzo col personale di 9”22 e minimo conquistato; Letizia Piatti, quinta in 10”02, ma in batteria fa segnare un 9”89 avvicinandosi al minimo.
Bene anche Nathalie Bini 14^ in 10”30.
Molineris è bronzo anche nel peso con 9,86
L’Allievo Alberto Poli si aggiudica la terza finale dei 60 hs in 8”99, e conquista l’11° posto.
Ottime notizie dall’asta, con Alessandro Sion, terzo assoluto e Campione Allievi con 4,15, minimo per gli Italiani raggiunto, argento per Francesco Goia con 3,20.
Argento Allieve per Giulia Molè con 2,50.
Dal triplo Allieve un altro titolo per Sara Trovò con 11,04.
Argento nell’alto Junior con Laura Castellani con 1,55, quinta Allieva Maria Sole Migliasso con 1,45.
Nel lungo quarto posto Junior per Lorena Smario con 5,04 davanti a Chiara Varone 5,00 entrambe guadagnano un centimetro.
Quinto assoluto Gabriele Zani con 6,42
Quarto posto negli Junior per Edoardo di Capua con 5,75 e settimo posto negli Allievi per Ayoub Danaoune con 5,77, settimo anche nel peso con 10,13 dietro a Simone Schembari con 10,39.